Festa Titolare 2020

Cari Torraioli,

l’emergenza pandemica ha sconvolto soprattutto  le nostre vite, ma anche le nostre tradizioni legate alla Contrada.

Oltre alla decisione storica di non effettuare i palii per il 2020, come sapete fin da subito è stato deciso dalle Contrade di annullare tutte le feste titolari, compresa la cerimonia di iniziazione dei diciottenni, i battesimi contradaioli, l’omaggio alle Consorelle, le manifestazioni collegate (nel nostro caso, il Mangia e Bevi).

In occasione pertanto della nostra Festa Titolare del prossimo 25-26 luglio, le tradizionali attività  si svolgeranno in modo diverso rispetto agli altri anni, ai fini del rispetto delle restrizioni imposte dalla fase emergenziale e in linea con le iniziative poste in essere dalle altre Contrade la cui festa titolare si è già svolta.

Le cerimonie dell’omaggio ai defunti torraioli nei cimiteri cittadini, la mattina del 25 luglio, saranno effettuate da una piccola delegazione della Dirigenza di Contrada, senza monturati come avviene di consueto. 

La sera del 25,  in occasione del ricevimento della Signoria, solamente una delegazione della Dirigenza andrà ad accogliere in piazza del Campo i dirigenti della nostra Alleata, senza alfieri e tamburini. Chi vorrà, mantenendo le distanze ed evitando assembramenti, potrà attendere  il loro arrivo lungo via Salicotto che sarà imbandierata e illuminata dai nostri braccialetti nella zona della Chiesa. 

Il solenne Mattutino,  visti i pochi posti disponibili nella nostra Chiesa a causa della normativa, si svolgerà all’aperto, nella piazzetta delle Donne, alle ore 19,30 con la  presenza di S.E. Mons. Augusto Paolo Lojudice, Arcivescovo di Siena. I posti a sedere saranno riservati al Seggio e ai Maggiorenti; i rimanenti  posti saranno messi a disposizione dei Torraioli  che volessero partecipare. 

Dal momento poi che, fortunatamente, la situazione generale è migliorata rispetto a qualche mese fa, dopo la conclusione del Mattutino avremo la possibilità di avere un momento di socialità  con un aperitivo che si terrà davanti al nostro economato e, a seguire, con il cenino che si svolgerà in via Salicotto.

La mattina del 26 luglio, alle ore 10, nella piazzetta delle Donne verrà celebrata la Santa Messa in memoria dei Torraioli defunti, sempre con la presenza di S.E. Mons. Augusto Paolo Lojudice, Arcivescovo di Siena, che ha mostrato grande vicinanza al mondo contradaiolo. 

Pur nella consapevolezza di vivere una estate strana, non cadenzata dai nostri appuntamenti canonici per questo periodo, sarà una gioia rivederci tutti con il fazzoletto al collo, felici di ribadire il nostro senso di appartenenza e l’orgoglio di essere Torraioli. 

Viva la Torre!

Il Priore

Pier Luigi Millozzi