HOME > La società Elefante > La storia della Società Elefante > L’attività sportiva

L’attività sportiva

Non c’è una data precisa che individui l’inizio dell’attività sportiva in Contrada, anche se è certo che già alla fine degli anni Venti del Novecento molte Contrade hanno un proprio gruppo sportivo.

Nella Torre, nel 1928, è attivo il Circolo Rionale Spada Forte, che due anni dopo cambia il nome in Gruppo Dopolavoristico Spadaforte, con sede nel vicolo del Vannello.

Alla fine del 1940, avendo la Società assunto il nome di Dopolavoro Italo Balbo, il Gruppo Sportivo si presenta con questo nome nelle varie manifestazioni cittadine, ottenendo ottimi risultati soprattutto nel pattinaggio.

Dal dopoguerra il calcio è senza dubbio lo sport più amato dai contradaioli. Nel 1947 la squadra dell’Elefante trionfa in un torneo tra Contrade superando la Trieste in una storica partita al campo del Rastrello. A metà degli anni Sessanta il Gruppo Sportivo adotta il nome della via principale del rione: Salicotto.

Lusinghieri successi iniziano ad arrivare negli anni Settanta e cresce anche la partecipazione tanto che nel 1972 il Gruppo Sportivo Salicotto tessera con l’U.I.S.P. ben 100 atleti che competono nei vari tornei cittadini.

Alla fine degli anni Settanta viene ideato un torneo interno di calcio intitolato a Flavio Perugini, che riscuote molto successo.

A metà degli anni Ottanta anche le donne iniziano a cimentarsi nello sport con i colori della Contrada. Viene organizzato un torneo interno di pallavolo, inedito in Città, tra squadre miste uomini-donne, giocato in notturna sulle lastre di Salicotto.

Negli anni successivi le torraiole ottengono successi nella pallavolo e nel calcio femminile.

Nel 1989 inizia la propria attività la palestra “Punto d’incontro Paolo Frullanti”, istituita dalla Contrada: un ritrovo ancora oggi frequentato da tanti contradaioli di tutte le età.

Negli ultimi anni sono molte le manifestazioni sportive cittadine alle quali si partecipa, non solo con il nome del Gruppo Sportivo ma anche con quello della Società o della Contrada.

Al di là dei successi, l’obiettivo più importante del Gruppo sportivo Salicotto è quello di far stare insieme tanti giovani della Contrada in un ambiente piacevole e di sana competizione, di farli avvicinare alla vita della Torre e alle sue molteplici attività e, soprattutto, di educarli a sentirsi parte integrante di una grande famiglia.