HOME > La Contrada > Percorsi storico-artistici > L’oratorio

L’oratorio

L’oratorio della Contrada della Torre, dedicato al San Giacomo maggiore e a Sant’Anna, fu costruito a partire dal 1531 come ringraziamento alla Vergine Immacolata sotto la cui protezione era stata combattuta e vinta nel 1526 la battaglia di porta Camollia contro le truppe fiorentine e pontificie.
A ricordo di tale vittoria, per onorare il coraggio mostrato dagli uomini della Contrada, la Repubblica senese permise di edificare in Salicotto una chiesa intitolata ai due Santi, dietro sollecitazione degli stessi abitanti del rione i quali – riuniti nella Confraternita dell’Immacolata e dei Santi Giacomo e Cristoforo, strettamente connessa con la Contrada del Lionfante – contribuirono fattivamente alla realizzazione del progetto.

Approfondimenti

La storia dell’oratorio >>
Gli affreschi >>
I dipinti >>
I parati >>