HOME > La Contrada > Percorsi storico-artistici > il Rione > La fontanina della torre

La fontanina della torre

Nel 1954 il rione si arricchisce della fontanina battesimale realizzata da Fausto Corsini, tra le prime, dopo quelle della Chiocciola e della Tartuca. La fontanina – ora conservata nei locali museali – è composta da un elefante in bronzo che si erge su un basamento ottagonale in travertino, sul quale sono rappresentate le insegne delle Compagnie militari della Contrada. Trent’anni dopo, nel 1984, è stata sostituita da un’opera dello scultore torraiolo Mauro Berrettini, che ha inserito la fontanina in un più ampio progetto di arredo della piazzetta dedicata alla memoria del capitano Artemio Franchi, dove i Torraioli vivono la propria vita contradaiola, circondati da elementi architettonici e artistici carichi di una forte valenza simbolica.