HOME > La Contrada > I Simboli dell’appartenenza > Lo zucchino

Lo zucchino

I senesi chiamano ‘zucchino’ l’elmetto con i colori della Contrada di cui sono dotati i fantini per proteggersi dalle cadute e dalle nerbate inferte dagli avversari.

Quando nel XVII secolo si comincia a correre il Palio alla tonda nasce l’esigenza di fornire i fantini di una protezione dai danni che potrebbero riportare cadendo da cavallo. Con un probabile riferimento alla ‘zucca’ (testa) questi copricapo sono definiti zucchini.

Per secoli sono stati realizzati in metallo nelle antiche botteghe artigiane di Siena. È poco noto che gli zucchini avevano forma diversa a seconda delle Contrade: la bottega Brocchi conserva ancora le forme per realizzarli secondo la più antica tradizione.

La Torre espone nel proprio museo uno zucchino ottocentesco in ferro e alcuni in alluminio, oltre a quello indossato nella carriera vittoriosa del 2005.

Oggi gli zucchini sono realizzati in vetroresina e dipinti con i colori e i simboli delle Contrade.